Secondi Piatti

Rotolo di tacchino ripieno alle castagne

secondi carne, tacchino, castagne, tacchino ripieno, carne bianca, secondi piatti,

Buongiorno a tutti, che ne dite siamo ancora in tempo per un secondo piatto con le castagne? Non siamo ancora fuori stagione vero?

Avevo in mente di preparare questo tacchino da un po di tempo e finalmente anche se in extremis ci sono riuscita.

Le carni ripiene acquistano un gusto strepitoso grazie agli ingredienti utilizzati ed il sapore dolce della castagna e l’aroma delle bacche di ginepro danno a  questa preparazione un sapore avvolgente.

 

 

Ingredienti per 6 persone:

800 g di tacchino in una sola fetta

200 g di macinato di maiale

500 g di castagne secche

2 carote

1 cipolla

1 uovo

parmigiano q.b.

q.b. sale marino integrale

q.b. pepe

1 rametto di rosmarino

q.b. bacche di ginepro

 

 

Lessiate le castagne in acqua bollente dopo averle tenute a bagno per una notte  intera.  Lasciatele raffreddare mettetene da parte circa la metà, la restante parte tagliatela a dadini e aggiungetela alla carne macinata.  Amalgamate il composto aggiungete l’uovo il parmigiano la carota e la cipolla tagliate a dadini, aggiustate di sale e pepe.

Aprite a libro la fetta di tacchino , insaporitela con il sale e adagiate il composto nella parte centrale.  Formate un rotolo chiudendo le due estremità con uno stecchino da cucina e legate la parte centrale con lo spago. Insaporite nuovamente con sale e una grattata di pepe.

Adagiate in una teglia aggiungete l’olio e cuocete in forno a 200° per circa 1 ora e mezza coprendo la carne con la carta stagnola. Dopo circa 1 ora scopritela, aggiungete le castagne il rosmarino e le bacche di ginepro. Completate la cottura e lasciate riposare la carne avvolta nella cara stagnola per almeno 20 minuti. I succhi rimarranno all’interno mantenendo la morbidezza della carne e trascorso questo tempo riuscirete a tagliarla senza romperla e  senza ustionarvi le dita.

Servite le fettine di carne accompagnate dalle castagne.

 

Con questa ricetta partecipo al contest d Dolci Armonie:

 

 

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    veronica
    22 gennaio 2013 at 9:41

    Carissima felice di conoscerti, grazie per la tua gustosissima ricetta- La inserisco subito e ti aspetto con altre idee belle come questa. Buona giornata.

  • Reply
    dortoty20
    22 gennaio 2013 at 9:58

    questa ricetta è meravigliosa … mi sa che la segno e la provo domenica grazie mille

  • Reply
    simona
    22 gennaio 2013 at 10:16

    castagne e ginepro è un abbinamento eccezionale che conosco bene.. ho imparato ad apprezzare questi sapori grazie alla cucina piemontese della famiglia di Andrea… oggi sono entrate a far parte anche della mia 🙂 però devo dire che con il tacchino non ho mai provato ad abbinarle.. piatto fantastico questo cara Manu! succulento, sostanzioso… insomma 3 fette di questo rotolo goloso e avrei il sorriso fino a sera:) un abbraccio e complimenti di cuore:**

  • Reply
    claudia
    22 gennaio 2013 at 10:37

    Ciao! piacere di conoscerti!!! ottimo, assomiglia a quello che avveo fatto io qualche settimana fa, tu hai messo più castagne e hai fatto benissimo, dev’essere buono buono buono 😉

  • Reply
    Ombretta
    22 gennaio 2013 at 10:52

    Ciao , ma lo sai che ho scoperto da poco quanto sono buone le carni ripiene?! Lo so e’ incredibile!!!! La tua ricetta mi piace un sacco adoro il ginepro sulla carne e sono curiosa di sentire che gusto danno le castagne:)
    Un bacio a presto

  • Reply
    bergese caterina
    22 gennaio 2013 at 13:51

    Già mi viene voglia di provare…che buone le carni ripiene..di cstagne poi…Un abbraccio!!

  • Reply
    Giovanni, Peccato di Gola
    22 gennaio 2013 at 13:57

    ma anche se fossimo fuori stagione, ci sono e non si possono certo buttare 😀 e poi ce la teniamo conservata! 😉 bravissima! ottimo piatto!

  • Reply
    Semplicemente Cucinando
    22 gennaio 2013 at 23:19

    Sai che le castagne non sono ancora entrate nel mio ricettario? Credo di non aver mai preparato qualcosa a base di castagne…eppure questo rotolo mi ispira.
    buona notte carissima!

  • Reply
    Maddy
    23 gennaio 2013 at 7:30

    Manu, faccio spesso il rotolo di tacchino perché mi piace molto ma la variante con le castagne non l’ho mai provata, dev’essere buonissimo…perché’ aspettare? Un bacio e buona giornata!

  • Reply
    Le Temps des Cerises
    23 gennaio 2013 at 9:57

    Ciao Emanuela, che piacere conoscere il tuo blog, è davvero carino e ben fatto. Questo tacchino piacerebbe tantissimo al mio fidanzato che adora le castagne.
    A presto

  • Reply
    Vaty
    24 gennaio 2013 at 9:47

    Cara Manu,
    confesso che sto imparando tantissimo da te. chissà perchè ma non avevo mai pensato di fare il tacchino così con le castagne.
    e sono sicura che ogni tua ricetta è un successo. se le trovo, ci provo 🙂
    buon giovedì cara.
    vaty

  • Reply
    Babe
    24 gennaio 2013 at 10:00

    Io direi più che in tempo!
    Adoro questi piccoli capolavori ripieni e poi le castagne mi fanno venire voglia di chiudere gli occhi e assaporare!

  • Reply
    Valentina
    24 gennaio 2013 at 10:01

    Manu, deve essere squisito… che bontà! 😀 Voglio provarlo al più presto! Complimenti e un grande abbraccio, buona giornata! 🙂

  • Reply
    Elena
    24 gennaio 2013 at 14:55

    Splendido abbinamento davvero un secondo delle feste, da gustare in santa pace con tutta la famiglia riunita! Baci

  • Reply
    Chiara
    24 gennaio 2013 at 22:16

    un piatto veramente sontuoso, complimenti !

  • Reply
    Elena
    25 gennaio 2013 at 19:42

    Sai che ti dico..che la preparo domenica perchè ho ancora mezzo sacchetto di castagne da consumare…l’aspetto è troppo invitante…Elena

  • Reply
    conunpocodizucchero.it
    26 gennaio 2013 at 8:07

    Il tuo articolo è molto interessante e la ricetta strabiliante! 🙂

  • Reply
    elena-sweetlife
    27 gennaio 2013 at 20:16

    ciao, mi segno sicuramente questa ricetta! Mi piacciono tantissimo le castagne, soprattutto con la carne!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Calamaro ripieno di Tabouleh alla greca