Questa crostata tanto semplice ha avuto un successo enorme. In realtà non è stato merito mio , ma della buonissima marmellata di mandarini di Ribera inviatami qualche settimana fa dai miei cari amici Contadini per Passione.

Ho ricevuto un pizzico di Sicilia racchiusa in dei succulenti barattolini di vetro….marmellata di pere coscia, arancia e mandarini, per non parlare della crema di mandorle e pistacchi!!!

Quando ho assaggiato il primo barattolino di marmellata di mandarini ho subito pensato che dovevo farci un dolce. Però doveva essere semplice ma che potesse racchiudere tutti i sapori e i promuni che scaturivano da tanta bontà. Allora ho pensato ad una crostata, ma volevo che la marmellata non sentisse troppo il calore per mantenere inalterato tutto il suo gusto, allora ho pensato di coprirla con uno strato morbido  e che si sposava perfettamente con questa delizia.

Dedico ovviamente questo dolce a Paolo, Kiko e Marco….e a tutta la Sicilia.

 

Crostata_marmellata_mandarini_ricotta_dolci

 

Ingredienti:

Pastafrolla per uno stampo  di 28 cm di diametro:

300 gr farina tipo 2

50 gr di farina di mandorle

125 gr di burro

125 gr di zucchero

2 uova

scorza di un limone grattugiata

1 pizzico di sale marino integrale

 

Ripieno:

1 barattolino di marmellata di mandarini dei Contadini per Passione

400 gr di ricotta di pecora

80 gr di zucchero

2 albumi

 

Crostata_dolci_mandarini_ricotta_ricette facili

 

Preparazione:

Preparate la pastafrolla come di solito, se avete la planetaria potete unire gli ingredienti   insieme e far lavorare la foglia ad una veolcità moderata fino a che il composto non si amalgama, altrimenti potete impastare a mano sopra una spianatoia di legno.

Lasciar riposare la pasta frolla almeno 1 ora in frigrifero. Intanto procedere lavorando la ricotta con lo zucchero e aggiungere gli albumi continuando a montare fino a che non ha raggiunto una consistenza cremosa.

Togliere la frolla dal frigorifero a stenderla un uno stampo del diametro di circa 28 cm. Adagiare sopra la pasta frolla bucherellata la marmellata di mandarini e sopra ancora stendere la crema di ricotta aiutandovi con un sac a poche, con o senza beccuccio come più desiderate.

Infornare a 180° per circa 30-35 minuti.

 

Crostata_mandarini_ricotta_dolci

Con questa ricetta partecipo al contest di Vivi in cucina: Risveglio al B &b.

 

contest risveglio al B & B

 

 

20 Comments on Crostata con marmellata di mandarini e ricotta

  1. Valentina
    5 aprile 2013 at 19:05 (4 anni ago)

    Wow! Che dolce, bello, profumato e solare… chissà che delizia! Porta proprio il sole in tavola! 😀 Complimenti, Manu, ne mangerei volentieri una bella fetta adesso! 😀 Un abbraccio forte e buon weekend :**

    Rispondi
  2. Elena
    5 aprile 2013 at 19:51 (4 anni ago)

    Amo le crostate con la marmellata, ne faccio tante e velocemente, ma questa versione con lo strato superiore di crema di ricotta è veramente un’ideona….complimenti!!!

    Rispondi
  3. sabrina
    5 aprile 2013 at 20:57 (4 anni ago)

    Bella bellissima tra colori e sapori c’è tutta la dolcezza della Sicilia

    Rispondi
  4. simona
    5 aprile 2013 at 20:58 (4 anni ago)

    Conosco i prodotti dei ragazzi e la tua bravura.. non poteva uscir fuori che un capolavoro di dolce! pare di sentirne il profumo… bravissima è una favola e che presentazione magnifica con quelle rose:* complimenti tesoro:*

    Rispondi
  5. Maddy
    5 aprile 2013 at 21:02 (4 anni ago)

    Questa crostata era eccezionale, buonissima nella sua semplicità e la marmellata era veramente divina, si sentiva tutto il profumo dei mandarini, sembrava di mangiarli freschi!

    Rispondi
  6. ccterina
    6 aprile 2013 at 9:10 (4 anni ago)

    Oh…ma che sciccheria!!! Torta bella ed elegante! Foto splendide ..bravissima

    Rispondi
  7. irmaladoce
    6 aprile 2013 at 9:12 (4 anni ago)

    oh…ma che sciccheria..torta bella e elegante!! Fotosplendide..Bravissima

    Rispondi
  8. EdenStyle - Ricette, Dolci e Decorazioni
    6 aprile 2013 at 9:30 (4 anni ago)

    Hai avuto una bellissima idea, complimenti! Mi hai fatto venire l’acquolina in bocca… 🙂
    Mi piace anche la decorazione che rende la torta elegante.

    Rispondi
  9. Italians Do Eat Better
    6 aprile 2013 at 15:57 (4 anni ago)

    Mi piacciono gli ingredienti che hai usato per la farcia di questa crostata, son sicura che sia molto buona! Buon fine settimana! 🙂

    Rispondi
  10. francesca
    6 aprile 2013 at 20:01 (4 anni ago)

    Io sono siciliana anche se vivo a genova da 23 anni. Brava 🙂 ottimo dolce.

    Rispondi
  11. Vaty
    7 aprile 2013 at 8:30 (4 anni ago)

    Tu hai sempre il giusto intuito tesoro e come sempre hai reso onore ciò che gli altri ti hanno inviato con tanto piacere. Sai che però la ricotta così mi manca? Devo assolutamente cercarla! Buona domenica cara!

    Rispondi
  12. Emanuela
    8 aprile 2013 at 6:56 (4 anni ago)

    La tua crostata è perfetta!
    Sei bravissima Manu!
    Un bacio! 🙂

    Rispondi
  13. viviana
    7 maggio 2013 at 20:59 (4 anni ago)

    Che finezza Emanuela !Grazie per questa crostata, inserita subito nella lista.
    A presto , Vivi di viviincucina.

    Rispondi
  14. Tatiana
    28 maggio 2013 at 6:54 (4 anni ago)

    E’ splendida!!! Diversa dalle consuete crostate, delicata e raffinatissima!
    Ciao, Tatiana

    Rispondi
  15. Adele
    27 gennaio 2014 at 10:41 (3 anni ago)

    Ciao Emanuela!
    Volevo ringraziarti per questa splendida ricetta, in cui mi sono imbattuta per caso! L’ho rifatta con la marmellata che avevo preparato con i mandarini del mio giardino ed è venuta una vera leccornia… idea fantastica!
    Adele

    Rispondi
    • Ricami di Pastafrolla
      27 gennaio 2014 at 10:44 (3 anni ago)

      Grazie Adele, mi fa piacere che la ricetta ti sia piaciuta, a presto Emanuela.

      Rispondi
  16. diana
    6 marzo 2015 at 22:13 (2 anni ago)

    Ciao.volevo chiederti per che hai messo l’albume con la ricotta?

    Rispondi
    • Ricami di Pastafrolla
      7 marzo 2015 at 18:17 (2 anni ago)

      Ciao grazie per il commemto, ho messo l’albume per dare un pò di consistenza lla crema!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *