Eventi

Quaranta … e bellissimi

Risorgo dalle ceneri per scrivere uno strano post, un post un pò speciale per ognuno di noi, ma per le Donne ancora di più.

E si, è proprio il post degli anta, tanto parlati, famigerati, bistrattati, odiati e amati e si, io queste fasi le ho attraversate proprio tutte.

Ho sempre pensato che su di me non ci sarebbe stato nessun effetto particolare, gli anni che passavano non mi hanno mai dato fastidio, ma poi un giorno arrivano le trentanove candeline e da lì parte il conto alla rovescia per spergerne quaranta e capita così, che una mattina ti svegli e ti ritrovi inconsapevolmente a pensare a questo strano numero: Quaranta!!!

In un cammino lungo un anno mi sono ritrovata a guardarmi allo specchio con più attenzione e a notare cambiamenti impercettibili ma indelebili su di me, si si, proprio quelli che pensate voi, pancetta, rughette, qualche capello di un colore strano, e allora ti chiedi come sia possbile visto  che hai appena compiuto 18 anni, gli anni dell’adoloscenza che senti proprio dietro l’angolo, gli anni della cavolate, (forse troppo poche quelle che ho fatto io), gli anni dei sogni, degli amori, del futuro, del che cosa farò da grande, gli anni in cui devi ancora scoprire chi sei.

Così ti fermi e ripercorri tutti gli anni trascorsi,  i sogni, gli amori ed il passato, e ti rendi conto che invece non erano proprio così vicini e nel mezzo ci sono stati vent’anni di vita vissuti intensamente, pieni di giorni d’amore, di giorni tristi, di giorni di paura, di giorni colmi di gioia, di giorni malinconici e di giorni spumeggianti,  inevitabilmente ti domandi sei hai fatto tutto quello che avresti voluto, e finalmente scopri quello che sei diventata.

Dopo giorni trascorsi a pensare e ripensare a tutto quello che è stato, quello che ho fatto e non ho fatto mi sono fermata e ho scoperto che quello che sono adesso mi piace molto più di quanto avrei pensato.

 

Mi piace quello che vedo intorno a me, i miei figli, il mio amore, i miei genitori, la mia sorellina, mi piace la mia serenità, la capacità di dire di no, di fregarmene di quello che pensano gli altri, la voglia di ridere e di sognare, mi piace continuare a chiedermi che cosa farò da grande e mi piace sapere che nel mio cuore ci sarà sempre la bambina che sono stata.

 

E stasera insieme alle persone che amo spengerò quaranta candeline, felice per tutto quello che la vita mi ha dato e per ogni giorno di vita vissuta.

 

Perciò Cin Cin a tutte le Donne, a quelle che gli anta li compiranno nei prossimi vent’anni, a quelle che li hanno festeggiati almeno vent’anni fa, a quelle che come me li festeggiano quest’anno, continuando a vivere la vita seguendo l’unica strada possibile…quella del Cuore.

 

E quando poi davanti a te si apriranno tante strade e non saprai quale prendere, non imboccarne una a caso, ma siediti e aspetta.
Respira con la profondità fiduciosa con cui hai respirato il giorno in cui sei venuta al mondo, senza farti distrarre da nulla, aspetta e aspetta ancora. Stai ferma, in silenzio, e ascolta il tuo cuore.

Quando poi ti parla, alzati e va’ dove lui ti porta.

Susanna Tamaro

keep-calm-40-is-fabulous

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Elena
    30 ottobre 2014 at 6:48

    Auguri di cuore allora !!! Le tappe son fatte per ripartire ….baciiiii!!!!!

  • Reply
    Sara
    30 ottobre 2014 at 7:18

    AUGURIIIIIIIIIIIIIIII CARISSIMAAAAAAAAAA!!! hai scritto un post straordinario, mi hai fatto venire le lacrime agli occhi!! Sei dolcissima e approvo tutto quello che hai detto…la strada del cuore è l’unica percorribile! Ti abbraccio forte e soffio con te queste 40 candeline :-*!

  • Reply
    i pasticci di caty
    30 ottobre 2014 at 8:39

    Buongiorno cara! Un augurio dal cuore per il tuo compleanno!! Sei speciale davvero 🙂 un bacione!

  • Reply
    Isabel
    30 ottobre 2014 at 9:28

    Cara Emanuela! Tanti auguri per i tuoi 40 anni e vai avanti così: mai smettere di sognare e di tornare bambini 🙂
    Ciao Isabel

  • Reply
    Elena
    30 ottobre 2014 at 12:40

    Sei speciale…oggi te l’ho già detto, ma te lo meriti.Ti voglio un gran bene

  • Reply
    m4ry
    30 ottobre 2014 at 14:09

    E sono consapevolezze meravigliose queste ! Ti lascio anche qui i miei auguri 🙂 Un abbraccio !

  • Reply
    Maddy
    30 ottobre 2014 at 14:51

    E’ bella tutta questa positività ed è’ stato un piacere leggerti, un post vero che non nasconde chi sei, una semplice verità e il coraggio di guardarla in faccia! Bellissimi davvero questi quarant’anni! Auguro i e grazie di volerli condividere anche con noi! A stasera….

  • Reply
    vaty
    30 ottobre 2014 at 19:45

    auguri di cuore tesoro… <3

  • Reply
    Italians Do Eat Better
    2 novembre 2014 at 18:42

    Tanti auguri per i tuoi primi 40 anni! Un abbraccio

  • Reply
    Valentina
    3 novembre 2014 at 19:17

    Manuuuuuu <3 Ancora auguri di vero cuore, tesoro! Towanda, direi!!! 😀 Grazie per essere passata da me, mi ha fatto tanto piacere rileggerti <3 Ti stringo forte, a presto! :**

  • Reply
    Roberta Morasco
    7 novembre 2014 at 16:09

    Manu, qui non ero passata x gli auguri!!!! 😉
    Sono FAVOLOSI i 40 e ti assicuro anche i successivi, nonostante i piccoli ‘assestamenti’ del corpo… :-)Ti mando un caro abbraccio!!!!

  • Reply
    Francesca P.
    13 novembre 2014 at 9:56

    Uh, mi ero persa questo post e questa data importante, che peccato! Avrei voluto farti gli auguri in tempo e in diretta, perchè gli “anta” sono un traguardo speciale, hai ragione… mentirei se ti dicessi che non ci penso e provo anche un po’ di “paura”… perchè il tempo che passa, anche per me, mi provoca una doppia sensazione: gioia di andare avanti e quindi crescere e migliorare, ma anche nostalgia perchè mi accorgo che non sono più “una ragazza” e che inevitabilmente si cambia e si diventa sempre più adulte…
    Tu sei una donna giovanile e solare, io lo so perchè ti ho vista… 🙂 Non è l’età a stabilire come siamo e chi siamo, basta saper vivere tutto ciò che ci piace con lo stesso spirito…
    Un abbraccio grande, scusa il ritardo!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Calamaro ripieno di Tabouleh alla greca