Browsing Tag:

funghi

Antipasti

Bruschetta ai funghi porcini

street food antipasto carpaccio funghi

Premetto che questi profumatissimi funghi non li ho trovati io.

Mi piace il bosco i suoi profumi  e i suoi colori, ma onestamemte non è proprio il mio ambiente.

Ho paura dei dirupi, di qualunque rumore, degli insetti e come se non bastasse il senso dell’orientamento a me non l’hanno proprio dato!!

Percìò la possibilità di gustarmi dei porcini freschi sodi e profumati come questi era decisamente affievolita.

Poi una telefonata che mi dice, senti avrei dei porcini ma ti farebbe piacere se te li portassi?

Mi farebbe piacere? Ma stai scherzando?

Veramente se devo essere onesta la prima cosa che ho risposto è stata, quando uno ha dei porcini se li mangia non li regala!!!!!

Ma ovviamente ero bene felice di quel pensiero avuto nei miei confronti, e allora ho accettato all’istante….grazie Mario!

E quei funghi erano decisamente belli, sodi profumati e sani, perfetti da gustare crudi in insalata, ma noi siamo in Toscana e la bruschetta è il nostro pane quotidiano così….

 

bruschetta antipasto funghi porcini

Ingredienti:

4 fette di pane toscano (possibilmente macinato a pietra)

1 cespo di insalata (io ho usalto la riccia)

8 fettine di parmigiano reggiano

2 porcini freschi

1 spicchio di aglio

un ciuffo di prezzemolo

olio extravergine di oliva

sale marino integrale

street food antipasto carpaccio funghi

 

Preparazione:

Pulire i funghi con un coltellino per togliere la terra alla radice e poi la miglior cosa sarebbe quella di pulirli con un pennello per togliere i residui di terra senza passarli sotto l’acqua corrente, cos’ da non perdere nessun sapore.

Affettateli mantenendo la fetta intera, e conditeli con olio sale e un battuto di prezzemolo lasciandoli insaporire.

Scaldare uno spicchio di aglio in padella con un filo di olio, aggiungere le foglie di insalata lavata e scolata e far appassire e aggiustare di sale.

Abbrustolire le fettine di pane, se sono troppo grandi dividerle a metà.

Quando il pane è ancora caldo distribuire sopra l’insalata cotta, la fetta di parmigiano e una fetta di fungo porcino. Passare una grattata di pepe nero macinato al momento, un filo di olio a crudo e servire.

antipasto, bruschetta funghi, parmigiano,

 

Con questa ricetta partecipo al contest di Beatitudini culinarie: Sapori d’Autunno.

 

autunno_zpse86a1fa6

Secondi Piatti

Fagottini di verza con patate e funghi chiodini

Secondo piatto_verza_vegetariano_ricette veloci_

Buon inizio settimana a tutti.

Che cosa ne dite iniziamo a pensare alla prova costume?

Questo secondo piatto che nei colori e negli ingredienti ricorda ancora la stagione invernale è invece proiettato ad un brunch molto light e di gusto che ci può aiutare a detossificare l’organismo ed a rimetterci in forma per la stagione estiva.

In realtà può essere gustato come secondo piatto o come antipasto, ma per una cenna sprint anche come piatto unico accompagnato da un pane aromatico e una salsa che ne esalta il sapore.

E’ un secondo piatto dove non ci sono uova  ma solo verdure e una punta di formaggio come insaporitore, che ne dite andiamo a scoprirlo?

 

Verza_vegetariano_papate_funghi_secondi piatti

Fagotttini di verza con patate e funghi chiodini

Ingredienti:

10 foglie di cavolo verza intere

500 gr di patate lessate

350 gr di fughi chiodini

parmigiano q.b.

1 spicchio di aglio

olio extra vergine di oliva

sale marino integrale

pangrattato q.b.

 

 

Verza-Patate_funghi chiodini_secondi piatti_vegetariano

 

Preparazione:

Lessate le patate e una volta cotte pelarle e passatele nello schiacciapatate, condite con un pò di sale e tenete da parte.

Scaldate uno spicchio di aglio con un filo di olio in una padella calda e far cuocere i chiodini per pochi minuti a fiamma vivace. Una volta cotti aggiungeteli alle patate insieme al parmigiano, amalgamate e eventualmente aggiustate di sale.

In una casseruola mettete abbondanete acqua e portatela ad ebollizione, prendete le foglie più esterne delle verza e scottatele in acqua in modo che si ammorbidiscano e diventino lavorabili. Mettetele a scolare sopra un canovaccio pulito.

A questo punto formate i fagottini adagiateli in una teglia da forno unta di olio, cosapargete la superficie con parmigiano e pangrattato e infornare per 20 – 25 minuti a 180°. Io ho inserito i fagottini negli stampini in silicone così da riuscire a farli rimanere in forma.

Ho insaporito il piatto con una emulsione di olio e aceto balsamo prodotto home made.

 

Fagaottini verza 1

Antipasti/ Primi Piatti

Lasagnetta di funghi porcini e mozzarella

lasagna, funghi porcini, primi piatti, antipasto ricetta autunnale, lasagne,

Quando preparo una cena mi piace servire anche le ricette più semplici in un modo che possano stuzziacre la vista e l’appetito dei miei ospiti. Così una semplice lasagna ai funghi ho cercato di rendela più appetibile presentandola come un cestino ed utilizzando la mozzarella anzichè la besciamella per renderla più morbida e ricca di sapore. Io ho adoperato una fior di latte dividendola con le mani e lasciandola scolare per un pò.

Potete servirne una quantità maggiore come primo piatto oppure un semplice cestino come antipasto, cosa ne pensate?

 

Ingredienti per 6 lasagnette:

6 fogli di lasagne fresche

180 gr di patate lessate

150 gr  di funghi porcini

200 gr di mozzarella fiordilatte o bufala

60 gr di parmigiano

sale marino integrale q.b.

olio extra vergine di oliva

1 spicchio di aglio

 

Preparazione:

Prima di tutto preparare i funghi, lavarli tagliarli a dadini e metterli a cuocere per qualche minuto in una padella con uno spicchio di aglio ed un filo di olio. Aggiustare di sale e tenere da parte. Le sfoglie di lasagna fresca che ho utilizzato io non hanno bisogno di essere scottate in acqua io però ho le ho passate nell’acqua calda sono qualche secondo per renderle più morbide e riuscire a rivestire meglio i pirottini. Pennellare la pasta nella parte esterna e rivestire il pirottino.

Condire le patate con olio sale e un pò di parmigiano, poi formare il primo strato della lasagna, aggiungere i funghi e per ultima la mozzarella tagliata a dadini.

Infornare per 20 minuti a 180° e comunque fino a che la mozzarella si è sciolta come si deve e la lasagna ha assunto un colore dorato.

 

 

Risi e Risotti

Risotto integrale con crema di zucca e funghi porcini

Risotto_riso integrale_zucca_funghi porcini_prezzemolo, primi piatti

Il fine settimana è  volato via veloce quanto un battito di ciglia. Domani mattina saremo di nuovo in pista, ma la cosa più drammatica sarà combattere con Riccardo che si raggomitola sotto le coperte deciso a non voler andare all’asilo. Quando poi finalmente dopo mille coccole riesco a portarlo fuori dal letto si rifiuta di fare colazione continuando a protestare perché non vuole andare a scuola. Svogliatamente riesco  a trascinarlo in auto e partiamo per il breve tragitto che ci separa dalla scuola materna.

Ma il problema più grande è il momento della separazione, quando mi si attacca al collo, occhi negli occhi e con uno sguardo che farebbe sciogliere un iceberg mi dice che vuole stare solo con me!!! Ora come la mettiamo!!!! Cavoli lo sappiamo tutte che sono capricci di 5 minuti….ma è proprio il caso di dire ” al cuor non si comanda”, mi devo armare di tutta la forza di volontà costringendomi a pensare che se rimango altri 5 minuti arriverò in ritardo al lavoro per l’ennesima volta…così, lo stringo forte sperando di fargli sentire tutto il mio amore ed esco guardando alla finestra quegli occhietti che mi tirano baci e che stringo nel mio cuore per tutta la giornata.

 

 

Risotto per 4 persone:

320 g  riso integrale

1 litro di brodo vegetale ( sedano, carota, cipolla)

1 scalogno

1 noce di burro

500 g di zucca gialla

300 g di funghi porcini

olio extravergine di oliva

sale marino integrale q.b.

vino bianco q.b.

1 ciuffo di prezzemolo

1 spicchio di aglio

Preparazione:

 

Tagliare a dadini la zucca dopo averla sbucciata, metterla in una padella con un filo di olio salarla e cuocerla a fiamma non troppo alta. Tagliare i funghi porcini a dadini e saltarli in una padella dove abbiamo fatto rosolare uno spicchio di aglio con un fiolo di olio, aggiustare di sale e tenere in caldo.

Intanto affettare sottilmente uno scalogno mettetelo in una casseruola con la noce di burro  fatelo appassire a fiamma bassa, aggiungere un cucchiaio di acqua se necessario. Versare il riso precedentamente lavato, e farlo tostare per due o tre minuti, girandolo spesso. Quando i chicchi saranno diventati trasparenti sfumare il riso con metà bicchiere di vino bianco, lasciar evaporare il vino e aggiungere il brodo di volta in volta fino a completa cottura del riso. Intanto frullate con il minipimer la zucca e aggiungerla al riso a cottura quasi ultimata. Aggiustare di sale e pepe, spegnere la fiamma e mantecare il riso con una noce di burro freddo, comporre il piatto mettendo il riso in un coppa pasta appoggiare sopra i funghi porcini e servire con una spolverata di prezzemolo.

 

 

 

CONSIGLIA Calamaro ripieno di Tabouleh alla greca